Il settore infrastrutture e trasporti è il primo per la crescita industriale

Gli investimenti nei trasporti fanno da volàno per l’economia.

 
Il rapporto Istat riferisce dati positivi sull’incremento del settore trasporti. I numeri dimostrano che è stato raggiunto un incremento del +13.1% rispetto al 2012. Tale settore, quello dei trasporti, si conferma il primo per la crescita industriale. C’è una spesa buona, investimenti in infrastrutture e trasporti che fanno da volàno per l’economia. Questi dati lo dimostrano.
Insisto su questo concetto dal primo giorno del mio insediamento al ministero e, soprattutto, sul fatto che bisogna finanziare per cassa le opere che possono essere concretamente e immediatamente realizzabili. Si tratta di investimenti produttivi che vanno nella direzione dell’inversione di marcia delle politiche: dal rigore alla crescita.
Anche a livello europeo se ne sta prendendo coscienza. Per questo motivo lotterò affinchè gli investimenti in infrastrutture considerate strategiche dall’Unione Europea vengano considerati al di fuori del patto di stabilità. Liberando ulteriori risorse da spendere per la manutenzione di strade e territorio, generando altro lavoro.
LEGGETE ANCHE: La madre delle battaglie: la spesa per le grandi opere di interesse europeo fuori dal patto di stabilità