SALA NON HA ACCETTATO L’INVITO

È un peccato il sindaco Sala non abbia accettato il nostro invito per visitare insieme via Quarti a Milano, Baggio. In quelle case popolari ci sono circa 450 famiglie, il 60% delle quali sono abusive. Cittadini considerati di serie B. Milanesi che avrebbero il diritto di vivere in un luogo dignitoso, dove vengano rispettate le leggi e dove non si debba fare i conti quotidianamente con un livello di degrado spaventoso.
La nostra sfida serve a far riflettere sul fatto che le periferie riguardano tutti noi e assieme dobbiamo cercare di dare risposte concrete. Non è possibile pensare di stare con le mani in mano per dieci anni. Queste case sono chiamate la “Scampia di Milano”. La situazione è davvero al limite e bisogna dare un forte segnale di presenza, bisogna riqualificare. C’è un degrado diffuso che non si può comprendere fino in fondo se non si viene qui. L’unica possibilità è demolire e ricostruire e, nel frattempo, dare a tutti coloro che vivono in questa via legittimamente un’abitazione dignitosa, cacciando chi ha occupato abusivamente gli appartamenti.
Oggi con i candidati della lista Milano Popolare – Maurizio Lupi oggi abbiamo toccato con mano le difficoltà che vivono tante famiglie per bene.
Per Milano Popolare – Maurizio Lupi questo è il nostro primo impegno.