LA POLITICA SIA CONNESSA CON LA SOCIETÀ

 

La politica deve essere connessa con la società, la rappresenta. Qualche esempio?
La scuola è pilastro fondamentale per l’economia, educa i giovani e prepara la società del futuro. Però non è possibile che un docente italiano, a parità di costo della vita, sia stipendiato 27 mila euro mentre in Germania 50 mila euro. La politica conosce questo problema strutturale della scuola?
Le aziende sono in crisi, la politica prenda esempio da un imprenditore italiano che di fronte alla chiusura della Caterpillar di Jesi decide di riportare l sua produzione dalla Polonia in Italia e riapre proprio a Jesi per salvare quei posti di lavoro.
Altro problema, la crisi energetica. Nel 1994 l’Italia produceva 27 miliardi di metri cubi di #gas e nel 2021 ne ha prodotti solo 3. Il nostro fabbisogno è di 70 miliardi di metri cubi l’anno. Il costo di estrazione nell’Adriatico è di 5 centesimi al metro cubo, il gas che compriamo dall’estero lo paghiamo tra i 50 e i 70 centesimi.
Tra costi dell’energia e della logistica le nostre imprese pagano il 30 per cento in più dei concorrenti stranieri, eppure resistono, sono da premio Nobel dell’economia.