NO ALL’AUMENTO DELLE TASSE NELLA RIFORMA DEI DATI CATASTALI

Non si prevede nessun aumento delle tasse nella riforma dei dati catastali: l’articolo 6 della legge delega lo dice espressamente.
L’idea di centrodestra che abbiamo noi è quella di una politica in grado di valutare le cose nel merito, avendo il coraggio di dire che un aggiornamento dei dati catastali (che non è una riforma del catasto) era necessario per sanare iniquità e ingiustizie e che non è previsto in maniera esplicita, in alcun modo, un aumento della tassazione fiscale sulla casa. Ripeto il comma 2 dell’art. 6 specifica nel modo più chiaro possibile “che in nessun caso le nuove informazioni raccolte possono essere usate ai fini fiscali”.
Da sempre siamo contro una tassazione iniqua e ingiusta della casa e ci continueremo a battere per questo ma questo non è l’oggetto dell’art. 6
Siamo lealmente nel centrodestra ma non siamo per una politica che fa demagogia e che premia le ingiustizie.