Renato Farina condannato. Sono perplesso

Sono rimasto molto perplesso dalla notizia della condanna dell’amico e collega Renato Farina.Una persona da sempre impegnata a favore del miglioramento della condizione carceraria e per le sue battaglie civili

AGGIORNAMENTO 12 luglio
Voci di perplessità si sono sollevate anche da esponenti di altri schieramenti come Rita Bernardini (Radicali) che ha raccontato l’esperienza di oltre 200 visite a carceri portando con sè persone non identificabili con i suoi collaboratori. Così come Ermete Realacci (Pd). Leggi queste reazioni sul Corriere.
La sentenza lo condanna a 2 anni e 8 mesi, come riportato dall’agenzia Asca. La pena comminata è enorme e assurda se pensiamo ad altri casi e secondo me da la misura della mancanza di serietà e di equilibrio della decisione presa dal giudice.
Infatti ciò che gli viene contestato appare almeno incerto e comunque sprovvisto di qualsiasi connotato di gravità. L’impressione è che più che sanzionare quanto accaduto, si sia voluto colpire la persona, sanzionando il giornalista e onorevole “scomodo” Farina.
E questo non mi sembra affatto degno di una democrazia come la nostra.