Maurizio Lupi

 Come accedere al fondo di garanzia a copertura del rischio di morosità involontaria
Settembre 3, 2013

Come accedere al fondo di garanzia a copertura del rischio di morosità involontaria

Leggete come accedere al fondo di garanzia a copertura del rischio di morosità involontaria.

 
CHE COS’È
Il Fondo, di nuova istituzione, viene dotato di 20 milioni di euro per ciascuno degli anni 2014 e 2015.
Il Fondo è finalizzato a garantire il rischio di morosità da parte di quei locatari, generalmente affidabili, che a causa della sfavorevole situazione economica che attraversa il Paese, si trovano momentaneamente in difficoltà. Il Fondo ha, inoltre, la finalità di prevenire l’apertura di procedimenti di sfratto.
La norma di legge che istituisce il Fondo fa rinvio ad un successivo decreto ministeriale che sarà emanato entro tempi brevissimi e ripartirà le risorse tra le Regioni.
 
CHI PUO’ USUFRUIRE DEL FONDO
Gli inquilini residenti in Comuni ad alta tensione abitativa dove siano già stati attivati bandi per l’erogazione di contributi in favore di inquilini morosi incolpevoli.
 
COME FUNZIONA
L’accesso al fondo consentirà la sospensione temporanea del pagamento dei canoni di affitto. Il decreto ministeriale ripartirà le risorse disponibili fra le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano.
 
IL TESTO DELLA NORMA
E’ istituito presso il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti un Fondo destinato agli inquilini morosi incolpevoli, con una dotazione pari a 20 milioni di euro per ciascuno degli anni 2014 e 2015. Le risorse del Fondo possono essere utilizzate nei Comuni ad alta tensione abitativa dove siano già stati attivati bandi per l’erogazione di contributi in favore di inquilini morosi incolpevoli. Con decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, sentita la Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e Bolzano, le risorse assegnate al Fondo di cui al primo periodo sono ripartite tra le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano.
 
ALTRE INFORMAZIONI
Il sito del Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti fornirà tutte le informazioni necessarie all’accesso al Fondo e la relativa modulistica.

Prev Post

Come accedere al fondo di sostegno per l'accesso alle abitazioni…

Next Post

Come accedere al fondo di credito per l'acquisto della prima…

post-bars

25 thoughts on “Come accedere al fondo di garanzia a copertura del rischio di morosità involontaria

Avv. Marco Pagliarasays:

Mi trovo a dover tutelare inquilini che non vivono in “Comuni ad alta tensione abitativa” e quindi sotto i 10.000 abitanti! Per queste persone (spesso disoccupate o costrette a lavorare saltuariamente senza avere mai un vero contratto) non avete previsto alcuna tutela?! Mi pare che la predetta dicitura della norma sia un poco sperequativa.

Massimo Morellisays:

vorrei sapere se è possibile accedere al fondo anche per morosità involontaria per il fitto di un locale commerciale

velia giancolasays:

la mia è una situazione più unica che rara da discutere in presenza di avvocato

mukaj - edmondsays:

signor lupi buonasera…alora signor lupi io avevo scrito anche prima a lei ! alora io mi trovo in versilia comune di seravezza provincia di lucca..alora io sono disocupato da magio scorso e fin a dicemre o ricevuto la disocupazione di 700 euro mensili..mia moglie non lavorava ora mia moglie a trovato un lavoreto che ci porta a casa un 550 euro mensili ora io non prendo niente la discupazione e finita lavoro non celo ..ionso ma io fin ad agosto lafito sono riuscito a pagare con dificolta ..da agosto fin a oggi io non sono riuscito a pagare lafito facio fatca ad andare fine mese siamo una familia di 4 persone cio due filiole più io e mia molie …quelo che volevo sapere da lei signor ministro ! noi lo stato ce lo da na mano o no???volevo sapere anche per la legie che renzi vole metere su la disocupazione ..noi che abiamo finito la disocupazione entriamo nela legie che vole metere renzi ??cio e disocupazione per tuti???grazie signor ministro e buon lavoro…

fabio laninisays:

Salve mi chiamo Fabio,ho 43 anni ho sempre lavorato per conto mio
Mentre i miei primi 10 anni lavorativi in regola con busta paga : in edilizia bisogna essere sempre al 100% ,s’incontra gente come al bar di tutto di più,quindi è facile perdere soldi e salute dietro i cantieri.
Mi sono ammalato purttroppo,mi sono accorto che certe mansioni(che ora riprendo piano,piano come i miei valori,grazie al prof. de Stefano e alla dott.ssa Rossi) non riuscivo piu’ a farle .
Era finita la concentraziione la capacita’ di attenzione con il pc,quindi fine pubilicità,fine dell’andare in cantiere la polvere mi bloccava,tutte quelle cose che mi hanno permesso di lavorare.erano cosi lontane.
La malattia si chiama trombocitemia essenziale,insomma mieloproliferativa,al midollo e credetemi è una fatica camminare ma mi sbatto e cerco di fare tutto quello che posso,ma oggi 17 marzo 2014 so’ già che il mese di aprile non potrò pagare.
La prego di rispondermi a come percepire questo fondo,solo ed esclusivam3ente lo usero’finchè non trovo lavoro,e starò bene fisicamente.
Dimenticavo che mi hanno portato due infarti.
iO ABITO IN MONTE MARIO A ROMA

lanini fabiosays:

dimentico ovvio sono sotto bombardamenti e sinceramente devo riprendere le forze.

rosa romanosays:

Ministro x favore risponda alle Newsletter qui a modena dicono che è solo un decreto e che non sanno niente e che dobbiamo aspettare si rende conto che x sapere su emergenza casa bisogna sempre aspettare? io sono sola con bimbo a carico sono morosa con affitto concordato mi ospita lei? mi faccia credere nella politica e i politicanti X FAVORA RISPONDA?

angelosays:

si ma le cose vanno fatte subito no aspettare anni prima che i fondi arrivino ai comuni pensate ai fondi contributi affitti che devono ancora essere pagati con cifre ridicole anno 2011 invece l anno 2012 e stato sospeso per mancanza di fondi perche non dite la verita

nuccia coracisays:

Buonasera ministro Lupi abito in sicilia, ho uno sfratto esecutivo, fra un mese dovrei lasciare la casa ma non so dove andare, purtroppo per la crisi che c’è nel nostro paese ho perso il lavoro e quindi non ho potuto onorare l’affitto. Il giudice mi ha detto che c’è questa legge per morosi non colpevoli desidero sapere a chi mi devo rivolgere per accedere a questo fondo. La ringrazio anticipatamente per la sua risposta.

Si rivolga al comune.
Carlo per Maurizio Lupi

angelosays:

al ministro lupi volevo sapere se e al corrente che i fondi messi a disposizione dalla regione lazio contributi affitto per i comuni per l anno 2011 ancora non sono stati erogati ma anche se fossero erogati sarebbero talmente bassi che alle famiglie andrebbero meno di 50 euro le famiglie vanno aiutate subito

Carmela Iannellisays:

Gentile signor Ministro, evito di riassumere la situazione che riguarda la mia famiglia: e’ una storia comune a molti, direi troppi.
Apprezzo molto l’intenzione di questo decreto, ma la sua attuazione? Ho cercato e ricercato, sia nelle pagine del Comune di Roma che in quelle della Regione Lazio. Non ho trovato alcuna notizia, o riferimento, quindi tanto meno la possibilità di accedere al contributo. Come si fa?

Antonio Coceversays:

Gentilissimo Ministro,
non voglio scriverle un poema, quindi sarò brevissimo, in due anni la mia vita quella di mia moglie e di conseguenza quella dei miei figli è cambiata.
E’ dal Marzo del 2012 che non abbiamo più lavoro. In due anni e mezzo per motivi economici ho rinunciato a tutto, mi sono venduto e impegnato tutto, pur di rimanere in piedi.
Dal bellissimo quartiere dell’Eur siamo passati al quartiere di Spinaceto, ma tutto ciò non basta, per noi cinquantenni non c’è più lavoro siamo da rottamare!
Abbiamo inviato centinaia di C.V. ma quando vedono la data di nascita……
il 25 Luglio per la seconda volta in un anno vado in tribunale per lo sfratto di morosità, la prima volta sono riuscito a pagare tutto, questa volta mi presenterò a mani vuote, lei sa che per legge ti è consentito di usufruire del beneficio della grazia per solo due volte.
Chiedo al ministro cosa si sta aspettando a far partire questa benedetta legge sulla morosità volontaria.
Capisco i proprietari degli immobili, anche loro pagano tante tasse.
Io non voglio evitare di pagare e “comportarmi all’italiana”, chiedo che in condizioni accertate si possa avere una dilazione di pagamento sui fitti scaduti o un aiuto dallo stato da restituire sotto forma di prestito d’onore, insomma il giudice deve tutelare tutti, inutile buttare in mezzo alla strada la gente anche perché si creano altri problemi.
Mi piacerebbe avere una sua risposta, diretta, personale, io mi sono ricordato sempre di lei e dei gruppi politici cui è appartenuto.
Ora siamo a parti inverse vediamo se è vero quello che si dice, quando si è a caccia di voti……
Saluti Antonio.

Silvano Frontalinisays:

Nel 2013 avevo ricevuto dal Comune di Osimo la esigua somma di € 500 annuali quali contributo all’affitto, quest’anno nulla. Sono andato a chiedere il perché e mi hanno detto e documentato che nel 2013 ero 21esimo nella graduatoria ed ebbi i 500 € a fronte di una somma regionale stanziata di € 25.000, quest’anno tale somma è passata ad € 8.500 ed hanno aiutato solo i primi 15-
Pensate pure al Senato od ad altre minchiate e noi cadiamo in miseria.COMPLIMENTI

angelosays:

oggi 22 agosto 2014 ancora i fondi affitto 2011 non sono stati pagati dalla regione forse ce qualche problemino

After study a few of the blog posts on your website now, and I truly like your way of blogging. I bookmarked it to my bookmark website list and will be checking back soon. Pls check out my web site as well and let me know what you think.

Enjoyed reading through this, very good stuff, thankyou.

Hello there, just became alert to your blog through Google, and found that it’s really informative. I am gonna watch out for brussels. I will appreciate if you continue this in future. Numerous people will be benefited from your writing. Cheers!

he blog was how do i say it… relevant, finally something that helped me. Thanks

Leave a Comment

Potrebbero interessarti