CONFERENZA STAMPA DI MARIO DRAGHI

Il punto centrale della conferenza stampa di fine anno del presidente del Consiglio mi sembra il suo continuo e costante richiamo alla centralità del Parlamento e delle forze politiche lì rappresentate. Non si vedono le ragioni per cui la responsabilità che ci siamo assunti a febbraio scorso di sostenere politicamente il governo Draghi debba venire meno e non possa continuare di fronte agli appuntamenti e agli impegni che il prossimo anno ci mette davanti.
Dovrebbe far piacere a tutti la sottolineatura dei meriti di tutti gli italiani per la “normalità” raggiunta nella lotta alla pandemia e per i risultati sul fronte della ripresa economica.
Non è un paradosso, ma lo sforzo eccezionale prodotto in questi mesi ci sta finalmente rendendo un Paese normale agli occhi dell’Europa e del mondo.