Maurizio Lupi

 Trattativa Alitalia Etihad prosegue
Aprile 8, 2014

Trattativa Alitalia Etihad prosegue

Alitalia Etihad Airwais: la trattativa tra le due compagnie aere prosegue. Sono molto soddisfatto di questo perchè conferma che il Governo lavora nella giusta direzione.

 
AGGIORNAMENTO 8 APRILE
Trattativa Alitalia Etihad: “E’ stata chiusa la due diligence: questa è l’informazione data al governo”. Così ha assicurato il ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Maurizio Lupi, nel corso di un’audizione al Senato in cui ha fatto presente che Alitalia e Etihad “stanno definendo le lettere di intenti”. “I contenuti – aggiunge – spettano ai soci nel momento in cui si confermerà la volontà di collaborazione. Definiti questi elementi per quanto riguarda il governo ci aspettiamo che ci venga esposto il nuovo piano”.
“Appena avremo notizie il Governo darà puntualmente informazioni, qualora la Ue dovesse eventualmente richiederle” sull’accordo Alitalia-Etihad. “Siamo assolutamente disponibili e contenti – ha detto il Ministro – che l’Europa abbia attenzione, come deve avere sull’operazione Alitalia-Etihad ma anche su tutte le operazioni”. 

Si tratta di un segnale importante perchè il Governo ha scelto di salvaguardare la strategicità del trasporto aereo per il nostro Paese e della sua compagnia storica. Questo dice che la strada intrapresa è quella giusta e anche i sindacati hanno espresso positività.

  1. Innanzitutto abbiamo lavorato perché i soci privati di Alitalia dimostrassero di credere nel loro investimento impegnandosi in un aumento di capitale che è stato sottoscritto per 225 milioni e chiusosi ieri con l’ingresso di Poste Spa come importante partner industriale per 75 milioni (capitali privati raccolti sul mercato!);
  2. Inizio ottobre: il passo successivo è stato quello di dare ad Alitalia discontinuità, stabilizzazione dell’azionariato e una importante ristrutturazione attraverso un nuovo progetto industriale con delle condizioni precise: oltre alle garanzie occupazionali, serviva una profonda revisione del piano industriale che garantisse alla società prospettive concrete di sviluppo e la possibilità di integrazione in un network globale;
  3. Air France si è sfilata da questo processo rimanendo tra gli azionisti ma con una quota minore. Quindi è stato possibile per Alitalia muoversi liberamente per la ricerca di un importante partner internazionale;
  4. Ad oggi l’ufficializzazione di questo interesse da parte di Etihad conferma la strategicità del nostro Paese, dell’hub di Roma e di Alitalia per chi voglia competere nei nuovi mercati del trasporto aereo profondamente modificati negli ultimi cinque anni.

Seguiremo con attenzione gli sviluppi e vi terrò aggiornati.
LEGGETE ANCHE: Dossier Alitalia: le mie risposte alle false obiezioni

Prev Post

Strisce blu: niente multa per chi sosta oltre l'orario pagato

Next Post

Cantiere Tav: nessun aumento delle polveri sottili

post-bars

5 thoughts on “Trattativa Alitalia Etihad prosegue

Antonietta Grillosays:

Ministro Maurizio Lupi
Bel risultato la trattativa con Etihad.Approvo le sue parole”Un segnale importante conferma la strategicità del
nostro paese”.Anche il segretario Uil Trasporti ha ritenuto
l’interesse della compagnia araba una “soluzione per l futuro dell’Alitalia”.Il giornale dove ho letto queste notizie sottolinea l’aumento(+3,3 per cento) dei passeggeri Alitalia nel periodo natalizio(2013)rispetto al 2012.Ministro M.Lupi ha ragione a ritenersi soddisfatto la strada intrapresa è proprio quella giusta.Buon Natale 2013 e felice 2014.

Bruno Illuminatisays:

Lei vuol fare il sindaco di Milano dopo l’esito della trattativa con Etihad? Visto come NON sa tutelare gli interessi di Milano e della Lombardia, non si presenta per niente bene.

Raul Nardelottosays:

Buongiorno, le scrivo per informarla riguardo l’aeroporto di Milano Linate, lo sa che normalmente opera in RESA (runway End Safety Area) molto limitata? di norma deve essere sopra i 250m mentre LIN è a 90m come spazio di sicurezza.
Sa che lo smistamento bagagli è al collasso non avendo una struttura come Malpensa di Km ma solo poche centinaia di metri. sa che non ci sono piazzole sufficienti per gestire un traffico elevato di aeromobili? Malpensa che ha 2 piste è attrezzata per gestire 40M di viaggiatori annui che facciamo la chiudiamo o magari pensa che si possa dedicare solo al cargo… sa che la grande quantità di merci che parte normalmente sugli aerei è in stiva di quelli passeggeri? se si limitasse Linate alla tratta Milano Roma o solo aviazione civile sa che Malpensa genererebbe un effetto volano che rilancerebbe tutto il nord Italia con significativi dati di occupazione anche perchè se si crea una massa critica con collegamenti a breve e medio raggio si riescono a riempire anche gli aerei a lungo raggio che sembra vogliate tenere solo a Roma. Se una persona da cagliari deve andare a newyork che fa prende l’aereo fino a linate e poi pullman, metropolitana, treno fino a MXP e dopo di chè nuovo check-in per new york?
Per favore si documenti su come sono stati trattati gli aeroporti cittadini delle altre nazioni quando sono stati aperti Hub più grandi (non consideri Londra che è una situazione particolare in quanto zona più vicina all’america)

When we suspect that our wife or husband has betrayed the marriage, but there is no direct evidence, or we want to worry about the safety of our children, monitoring their mobile phones is also a good solution, usually allowing you to obtain more important information. https://www.xtmove.com/how-to-know-who-my-partner-talking-whatsapp-track-husband-wife-phone/

Leave a Comment

Potrebbero interessarti